Al momento stai visualizzando Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico 25 marzo 2020 – modifica del dpcm 22 marzo 2020 – sospensione attività produttive – modifica dell’allegato 1

Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico 25 marzo 2020 – modifica del dpcm 22 marzo 2020 – sospensione attività produttive – modifica dell’allegato 1

Emergenza COVID | 25 Marzo 2020 | Studio Legale MC

Carissimi,

il MISE dopo un confronto con le parti sindacali ha in minima parte corretto il dpcm 22 marzo 2020, modificando l’allegato 1.
Viene limitata l’attività dei call center (ma non esclusa del tutto), e di alcune sottocategorie dell’industria chimica e della plastica.
Via libera invece alla fabbricazione di confezioni in vetro per alimenti, di batterie e pile, di macchine automatiche per l’imballaggio. Disco verde anche per le agenzie di somministrazione.

Per le attività commerciali al dettaglio nulla cambia, continua ad applicarsi il dpcm 11 marzo 2020.

Per chi rientra nelle attività sospese sarà possibile terminare le attività indifferibili entro il 28 marzo. Dopo tale data, anche in questo caso, rimangono lo smart working e quelle attività residuali di cui si è data contezza questo pomeriggio

E anche per questa sera è tutto.

Cari saluti.

Download materiali