Al momento stai visualizzando Covid 19 – circolare ministero salute e decreto legge 07 ottobre 2020

Covid 19 – circolare ministero salute e decreto legge 07 ottobre 2020

Emergenza COVID | 8 Ottobre 2020 | Studio Legale MC

Buonasera a tutti,

come forse certamente saprete nella giornata di ieri il Consiglio dei Ministri ha approvato in data 7 ottobre 2020 un decreto-legge che introduce misure urgenti, le novità introdotte riguardano in particolare:

  • Proroga dello stato di emergenza fino al 31 gennaio 2021; 
  • Obbligo di avere sempre con sé un dispositivo di protezione delle vie respiratorie, nonché obbligo di indossarlo nei luoghi al chiuso diversi dalle abitazioni private ed in tutti i luoghi all’aperto a eccezione dei casi in cui sia garantita in modo continuativo la condizione di isolamento rispetto a persone non conviventi.

Sino all’adozione di un nuovo Decreto del Presidente del Consiglio dei ministri (DPCM), prevista entro il 15 ottobre, continua ad applicarsi quanto stabilito con il DPCM 7 agosto 2020, il DPCM 7 settembre 2020 e con l’Ordinanza del Ministro della Salute del 21 settembre 2020.

Inoltre, il ministro della Salute ha firmato una nuova Ordinanza, che dispone misure urgenti di contenimento e gestione dell’emergenza sanitaria.
Le principali misure contenute nell’Ordinanza possono essere così riassunte:

  • Per le persone che intendono fare ingresso nel territorio nazionale e che nei quattordici giorni antecedenti hanno soggiornato o transitato in Belgio, Francia, Paesi Bassi, Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord, Repubblica Ceca e Spagna, ferme restando le disposizioni di cui al decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 7 settembre 2020, come prorogato dal decreto-legge 7 ottobre 2020, n. 125, è previsto  l’obbligo di test molecolare o antigenico, da effettuarsi per mezzo di tampone all’ingresso nel territorio nazionale, compilazione dell’autodichiarazione e di comunicazione al Dipartimento di prevenzione dell’azienda sanitaria competente per territorio.
  • Non rientrano più in questo sotto-elenco, dall’8 ottobre, Croazia, Grecia e Malta, dai quali non è più richiesto il test molecolare o antigenico all’ingresso in Italia.

Fatto salvo quanto sopra previsto contenuto nell’all’articolo 1, l’efficacia delle ordinanze del Ministro della salute 21 settembre 2020 e 25 settembre 2020 è prorogata sino al 15 ottobre 2020.

Si allega nuova autodichiarazione ed un focus contenente tutte indicazioni per gli spostamenti da e per l’estero.

Download materiali