Al momento stai visualizzando Circolare Inps 47 del 28 marzo 2020 – chiarimenti sull’utilizzo degli ammortizzatori sociali ex d.l. 18 2020

Circolare Inps 47 del 28 marzo 2020 – chiarimenti sull’utilizzo degli ammortizzatori sociali ex d.l. 18 2020

Emergenza COVID | 28 Marzo 2020 | Studio Legale MC

Carissimi,

l’inps ha pubblicato oggi la circolare 47 con cui sostanzialmente riassume i chiarimenti già resi con vari precedenti messaggi in relazione all’utilizzo degli ammortizzatori sociali ex d.l. “cura italia”.

L’Istituto, tra il resto, chiarisce, qualora ve ne fosse bisogno, ma in effetti ce n’era (sentiti alcuni pareri sconcertanti) che la previa fruizione delle ferie non è ostativa né per la concessione della cigo né della cigd.
Ribadisce sia per Cigo sia per fis che l’espletamento della procedura sindacale (art. 14, comma 6 del d.lgs. 148/2015) non è condizione ostativa alla presentazione della domanda all’Inps (che pertanto l’autorizzerà anche in assenza di essa).

Conferma che il Fis non coprirà gli ANF.

Richiama il d.m. 24 marzo 2020 per le aziende plurilocalizzate + 5 regioni, disciplinando le modalità di inoltro della domanda e di concessione dell’autorizzazione per la CIGD, ma nulla dice se la procedura sindacale vada espletata a livello nazionale, come chi scrive ritiene (tra il resto la circolare richiama la decretazione regionale solo in relazione alle norme sull’anzianità contributiva al 23 febbraio e sull’assenza del contributo addizionale), ovvero comunque a livello di singole Regioni (cosa che creerebbe disomogeneità poco concepibili).

Per quanto concerne l’utilizzo degli ammortizzatori in parola anche alla luce di quest’ultimo provvedimento, lo Studio sta organizzando per la prossima settimana, anche in collaborazione con un importante studio di consulenza del lavoro, un Webinar sul tema.

Download materiali